Notizie dalle scuole Grava


E’ in pieno svolgimento l’ottava edizione dell’English Camp 2010 che è iniziata il 30 agosto e  si   concluderà il 10 settembre. 206 alunni delle scuole di Conegliano e dei comuni limitrofi hanno  l’opportunità di migliorare la conoscenza e l’uso della lingua inglese in un’atmosfera divertente e serena dalle 9.00 alle 16.30 presso le scuole  Grava e Pascoli.

I ragazzi svolgono attività didattiche e sportive, laboratori artistici, musicali  e teatrali esplorando tematiche legate ai paesi anglofoni e non solo attraverso una “Worldvision”,  visione globale delle diverse culture e tradizioni, sotto la guida di un gruppo di 21 insegnanti e animatori di madrelingua inglese. L’esposizione alla lingua straniera, protratta per due settimane, consente ai giovani partecipanti di migliorare la loro competenza comunicativa in inglese in un contesto culturale allargato, grazie alle qualità e abilità dello staff della scuola “The English Experience” di Norwich (UK).

L’iniziativa, organizzata in un’ottica di continuità e collaborazione dalle insegnanti di inglese delle scuole dei tre nuovi Istituti Comprensivi di Conegliano è cofinanziata dall’Amministrazione  Comunale e sostenuta dalla Banca di Credito Cooperativo delle Prealpi e da Arti Grafiche di Conegliano.

L’English Camp si concluderà con due spettacoli in lingua inglese presso l’Auditorium Dina Orsi: giovedì 9 settembre alle 18.00 per i 54 alunni delle scuole primarie e 3 classi delle secondarie di 1° grado e venerdì 10 settembre sempre alle 18.00 per i 152 alunni delle medie e delle superiori.

La partecipazione ai due spettacoli è aperta al pubblico ed è gratuita.

EnglishCamp10

EnglishCamp10


Venerdì 4 giugno alle ore 20,30, presso l’auditorium Dina Orsi a Conegliano, la classe 2B della Scuola Media di San Pietro di Feletto presenta lo spettacolo teatrale “Quante storie, in una storia!”, atto finale del progetto Comenius che, a partire da settembre del 2008, ha coinvolto con attività e scambi alunni ed insegnanti di ben quattro Paesi: Italia, Belgio, Francia e Spagna. Questo progetto europeo ha permesso ai ragazzi, con il supporto dei docenti, di sperimentare i diversi linguaggi dell’arte attraverso attività di osservazione , descrizione e rielaborazione  del paesaggio non solo nel suo valore artistico- ambientale, ma anche su aspetti caratterizzanti la vita sociale, le attività dell’uomo e della sua cultura.
Contribuiranno alla buona riuscita della serata anche un gruppo di ragazzi delle classi terze che eseguiranno alcuni brani musicali.  Con l’occasione gli studenti delle classi prime e seconde della scuola offriranno vasetti di fiori per condividere con il pubblico il profumo della solidarietà: il progetto “Orti didattici”, patrocinato  dall’UNESCO, si articola anche in azioni di solidarietà a favore dell’ospedale pediatrico e dell’annessa scuola professionale e di agraria e veterinaria di Kimbondo-Kinshasa ( Congo).


Nella pagina “Comunicati” è pubblicato il documento del Garante per la protezione dei dati personali relativo alla privacy tra i banchi di scuola.


Anche quest’anno i candidati all’esame DELF A2 del quadro europeo hanno superato brillantemente tutte le prove miranti al raggiungimento degli obiettivi prefissati.
Il lavoro di preparazione si è basato prevalentemente sulle 4 abilità richieste dalla prova d’esame, vale a dire Comprensione e produzione sia orale che scritte.
La suddetta attività ha saggiato una buona conoscenza della lingua straniera e ha permesso all’insegnante di valutare l’operato degli allievi in base ai contenuti appresi.
La durata di tale lavoro si è articolata in 36 ore di lezioni e sono stati conseguiti i seguenti obiettivi:
a) comprensione della lingua orale avvalendomi di vari testi e cd-rom;
b) comprensione della lingua scritta di brani tratti da vari testi;
c) produzione della lingua scritta: lettere, e-mail, messaggi;
d) produzione della lingua orale: colloqui e conversazioni in madrelingua francese scaturiti dal loro vissuto e dalle loro esperienze personali.
Le prove sia orali che scritte si sono svolte presso il Liceo Linguistico “Mazzotti” di Treviso il giorno 4 maggio 2010 rispettando il seguente orario: ore 9,00 inizio prove orali – ore 15,00 inizio prove scritte.

Tag:

Quando molti veneti lasciarono la propria terra per raggiungere ogni parte del mondo con le loro “valigie di cartone” non sapevano ancora di quali contenuti si sarebbero riempite.
Sono passati molti anni da allora, si sono aggiunti i figli, e poi ancora i figli dei figli. Tutti assieme hanno contribuito a riempire le vecchie valigie con le loro storie, le loro esperienze di lavoro e di integrazione, i loro sentimenti e le loro emozioni.
Alcune docenti hanno pensato allora di sciogliere i lacci e raccontare le vicende degli emigrati di ieri e di oggi. La mostra “Emigrazione di ieri e di oggi” è solo il momento finale di un lungo percorso che ha portato gli alunni delle classi terze della scuola media di Rua a porsi delle domande, a trovare delle risposte ricercando ed interrogando le fonti sia orali, con la loro carica emotiva, che materiali, scritte ed iconografiche recandosi anche in Belgio, a Marcinelle, un luogo divenuto il triste simbolo dell’emigrazione italiana.
Si è trattato di un’ indagine problematica e problematizzante su un passato recente e non solo, una pagina della storia della nostra gente esplorata con l’aiuto delle tracce che i nostri emigranti hanno lasciato. Attraverso il lavoro di interrogazione si sono fatte delle inferenze che hanno consentito di ricostruire i diversi aspetti storici,economici, sociali ed umani di questa dolorosa esperienza, l’emigrazione.




Anche quest’anno scolastico 2009-2010 è stato proposto agli alunni delle classi terze dei quattro plessi, “Cima”, “Grava”, “Brustolon”, Rua di Feletto, dell’IISS “F. Grava” un corso di preparazione all’esame di certificazione europea della lingua inglese KET (livelli A1-A2 del Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue).

Il corso si è tenuto dalla fine di ottobre 2009 agli inizi di maggio 2010 nelle sedi “Grava” e “Brustolon”.

Le insegnanti coinvolte nel progetto sono: Proff.sse Miotto, Pancot, Roccon e Rubicini.

Hanno partecipato 53 alunni, selezionati in base ad un livello medio-alto di conoscenza della lingua inglese, che sono stati suddivisi in tre gruppi.

Il corso si è  articolato in 22 incontri (ognuno di un’ora e mezza) dedicati al potenziamento delle quattro abilità di base della lingua (reading, writing, speaking e listening) con attività specifiche propedeutiche all’esame stesso.

A metà corso, prima dell’iscrizione all’esame, è stato somministrato un mock test (simulazione), in seguito al quale gli alunni hanno potuto verificare se il livello di preparazione raggiunto consentisse loro di affrontare la prova.

Hanno sostenuto l’esame 48 candidati provenienti dalle quattro sedi.

Per i ragazzi si è trattato del primo esame della loro carriera scolastica, sostenuto alla presenza di quattro esaminatori inglesi, scelti ed inviati dal New Cambridge Institute di Feltre (BL), struttura intermediaria con l’Università di Cambridge.

Sia per i ragazzi che per le insegnanti è stata un’esperienza stimolante e proficua. Gli alunni hanno partecipato con interesse, impegno e costanza alle attività proposte.

I risultati dell’esame saranno resi noti verso la metà di giugno sul sito www.cambridgeesol-results.org

Il certificato conseguito al superamento dell’esame, oltre ad attestare il grado di conoscenza e di padronanza delle competenze linguistiche, rappresenta una valida tappa nel percorso formativo di uno studente ed è spendibile a livello europeo perché riconosciuto da tutti gli Stati membri dell’Unione.

Conegliano, 13 maggio 2010

Tag:

Il docente impegnato presso questo Istituto nel Corso sulle competenze linguistiche ha inviato la bibliografia del laboratorio di didattica della lingua italiana.

BIBLIOGRAFIA

Boscolo P. – Psicologia dell’apprendimento scolastico – Utet, Torino, 1997

Boscolo P. – La scrittura nella scuola dell’obbligo – Laterza ed., Roma, 2002

Cerami V. – Consigli a un giovane scrittore – Garzanti, Milano, 2002

Cisotto L. – Scrittura e metacognizione – Erickson, Trento, 1998

Cisotto L. (a cura di) – Il pensiero nei territori del testo – Cleup, Padova, 2002

Cisotto L. – Psicopedagogia e didattica – Carocci, Roma, 2005

Cisotto L. – Didattica del testo – Processi e competenze – Carocci, Roma, 2006

Cisotto L. e Gruppo RDL – Prime competenze di letto – scrittura – Erickson, Trento, 2009

Cornoldi C., De Beni R. – Imparare a studiare 2, Erickson, Trento 2001

Damiano E. – Insegnare con i concetti – SEI, Torino, 1994

Novak J. D. , Gowin D. B. – Imparando ad imparare – SEI, Torino, 1999

Pennac D. – Come un romanzo – Feltrinelli, Milano, 1993

Pontecorvo C., Aiello A. M., Zucchermaglio C. – Discutendo si impara – Carocci, Roma, 1999

Gruppo di Ricerca per la Didattica della Lingua Italiana

Il documento è pubblicato anche nella pagina docenti

Categorie

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.